Image Alt
Leggi l'articolo

Silvia Pegoraro

Premetto che alla fine di tutto, come sempre, mi sono autogestita con lo sguardo controllore del mio compagno .
Ad oggi continuo a pensare che ,come conosco io il mio corpo e soprattutto il mio modo di alimentarmi “alternativo”,nessuno.
Ho provato diversi tipi di approcci in questi anni e la chiave per me è senza dubbio la flessibilita nei limiti dell accettabile.
Non sarò mai una che mangia pizza e gelato pre gara ma nemmeno tofu e gallette per mesi.
Questo non perche un metodo o l altro funziona meglio in toto,bensi SU DI ME ,funziona meglio cosi.
Esempio pratico:moltissime persone levano le verdure.Io se facessi una cosa del genere rischierei di fare molto peggio.Le verdure le elimino solo il giorno della gara dove sgranocchio gallette e tofu abbrustolito a random.La sera prima mangio una quota superiore di carboidrati rispetto le sere precedenti ma non la definirei una ricarica.Non ho una peak week.Gli alimenti sono gli stessi cambiano solo le quantità nel periodo di cut generale quindi l’ ultima settimana per me rimane praticamente invariata.Anche qui se facessi qualcosa di diverso dalla mia quotidianità so che il mio corpo non la prenderebbe benissimo.

Una volta una persona importante mi disse “la bikini quando è pronta è pronta non serve che faccia niente”.

Questa frase è stata uno dei miei “salti quantici” del mio percorso.
Sto solo più attenta al sale e all’ acqua.
Il sale lo diminuisco appena 2 giorni prima dello show rispetto le mie solite manciate da portatrice di pressione bassa perenne.L’ acqua la aumento leggermente solo a inizio settimana ,poi scendo a scalare.Mai eliminata del tutto.
Qui poi entra in gioco molto l integrazione.
Bromelina ,centella,troxerutina,meliloto,esperidina ,diosmina,ruscogenina,sinensetina,curcumina,boswellia,pilosella,carciofo ,potassio citrato e…tanta Vit C.Elementi chiave per migliorare la permeabilità capillare, drenare e disinfiammare i tessuti.
Anche se non sembra non sono una che abusa dell integrazione di questo tipo.Anzi.A dirla tutta la utilizzo solo prima del mare e prima di una gara.Durante l anno ciclizzo solo linfaid, che è un flebotonico ,per i miei crucci circolatori e un supporto per le gambe in allenamento.
Di norma peferisco curare la pelle e tutelare la sua elasticità.
Vi ricordo che l’integrazione è un booster per un alimentazione perfetta e un allenamento perfetto.Se non si è ligi con uno di questi due elementi serve a poco.

Il mio cut non è chissa che strong.La norma per me è già non mangiare molto perche non faccio le famose fasi di massa. Ho sempre avuto un “impostazione alimentare” molto oliistica,o mistica se si puo dire.Sono fermamente convinta che il meglio a livello di salute non è di sicuro l’iperalimentazione (esclusione sottointesa delle situazioni di sottopeso).Diciamo che sono rimasta un pò scottata da filosofie estreme tipo il crudismo ,erethismo, melarianesimo, bretharianesimo etc etc (LOL)Si esistono e sono mondi molto affascinanti da studiare.Da leggere da conoscere e prendere ovviamente solo il buono, il resto con le pinze come ogni estremismo.
Voi direte “ah ma tu sei vegana sei gia estremista”.Ecco no…No… anche perche ad oggi mi definisco vegetariana,ma i veri estremismi sono altri ve lo assicuro.
Ora non dico che bisogna sottoalimentarsi ma, in un mondo dove si parla solo di cibo per la gioia delle persone con DCA ,io ho sempre dato piu importanza all allenamento quando si parla di costruzione di massa muscolare.
Ho sempre mangiato tanto quanto basta per avere un corpo in salute per poter alzare pesi ,avere un ciclo mestruale e quant altro.Ne piu ne meno.Va da se che il mio “forte e in salute” è diversissimo dal vostro “forte e in salute”.Ecco perche parlo poco di numeri e quantità perche ognuno ha il suo set point. Il cibo serve a dare energia per un allenamento efficiente.Il primo è servo del secondo.Non viceversa.
Quindi morale della favola stessi cibi in meno quantità.

Importantissimo quindi il ruolo di multivitaminici e vit C in queso periodo per colmare eventuali carenze.Piu che altro per tutelare proprio la pelle che è la prima a risentirne e il sistema immunitsrio che puo accusare colpi dalle restrizioni.

Se volete dei numeri posso dirvi che per me stessa sono una fan dello storico 40 30 30 (cho,pro,fat in %).
Sia in ipocalorica (cut) che normocalorica (il resto dell anno) lo applico come una chetogenica ciclica in cui inserisco l’ unica quota di carbo solo dopo allenamento .
Ricordiamoci che sono vegana.Per me proteine e grassi vanno di pari passo in ciò che mangio.Quindi anche per questa caratteristica ho dei “vincoli” di macros .Quasi potrei definirmi una Paleo vegan(LOL).È come se voi a ogni pasto per prendere le proteine siete obbligati a mangiare solo salmone o tagli di carne molto grassa.Le proteine migliori per me sono inscindibili dai grassi. E a volte anche dai carboidrati seppur non in grosse quantità.
Le mie calorie vanno dalle 1200 a massimo 1700 credo.Dico credo perche durante l anno non le conto ma a occhio potrebbero essere questi valori.Ciclizzo SEMPRE i carboidrati.Su e giu in base alla mia attivita quotidiana (che è scarsa non ho un NEAT altissimo)
Non avrei voluto nemmeno scrivervelo ma..Dovevo darvi un pò di gossip (LOL).mi muovo in un range di 70/120 gr di carboidrati a seconda delle giornate di allenamento e/o rest e li inserisco soprattutto la sera..O a pranzo e cena se mi alleno al mattino.La cena rimane comunque da sempre il mio pasto piu abbondante.
Grassi mai sotto i 60 gr… Non mi vedrete stare ore su un tapis roulant questo è poco ma sicuro. Neanche minuti a dirla tutta.Porto fuori i cuccioli e basta.La camminata per me è sacrosanta solo da punto di vista circolatorio.Non cammino per aumentare il mio fabbisogno bensì per migliorare la situazione linfatica nelle gambe. E i giorni prima della gara cerco sempre di camminare tanto all’ aria aperta.
Spero di avervi tolto un pò di curiosità.
A presto

Close

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur
adipiscing elit. Pellentesque vitae nunc ut
dolor sagittis euismod eget sit amet erat.
Mauris porta. Lorem ipsum dolor.

Working hours

Monday – Friday:
07:00 – 21:00

Saturday:
07:00 – 16:00

Sunday Closed

Our socials
About